martedì 4 settembre 2007

Auto Affermazioni

Ci sono molti modi per riprogrammare le proprie convinzioni inconscie malate e negative.
Spesso per la salvaguardia della famiglia è infatti URGENTE riprogrammare nuove equilibrate e serene convinzioni a proposito di amore, coppia, intimità, relazioni e rapporto col partner.
Oltre a : 1) ipnosi, 2) auto ipnosi, 3) tecniche EFT, e a tutti gli altri metodi validi, c'è anche quello della riprogrammazione con affermazioni.
A mio avviso sono tutti validi se fatti da gente preparata, ma sono più affezionato a queste ultime.
A riguardo delle Affermazioni ho trovato accenni e consigli da varie parti, dallo psicologo Patrick carnes, la psicoterapeuta Catherine cardinal, la motivatrice Julia Cameron, il famoso Adam J.Jacksonm ecc...
A mio avviso il miglior metodo di gestire le affermazioni è quello descritto dal romanziere Jerrold Mundis, in un suo capitolo intitolato guarda caso "Non ho mai saputo di essere così bravo".
"La programmazione negativa (dell'infanzia, ndr) ha un effetto bloccante e distrittivo su di noi. Abbiamo bisogno di contrastarla. Uno dei metodi più efficienti per farlo è prendere il controllo del processo da noi stessi, tramite l'uso di affermazioni.
Affermare qualcosa è dichiararla positivamente o fermamente, per desumere che sia vera. la parola deriva dal Latino AFFIRMARE, che significa mettere a posto, fissare, rendere solido o salutare.
Una affermazione è un pensiero forte e positivo che impianti nel tuo subconscio con l'intenzione di produrre un salutare cambiamento nelle tue attitudini e percezioni. Le affermazioni sono qualcosa più di un semplice pensiero positivo - se usate in formato efficiente. Usate in questa maniera, diventano specifici e potenti vie di cambiamento e, se sistematicamente impiegate, possono e portano veramente tale cambiamento interno che, di conseguenza, porta invitabilmente al cambiamento esterno.
Non importa se voi credete alle vostre affermazioni. Anche se le trovate assurde e incredibilim il vostro subconscio col tempo inizierà ad accettarle.
Ecco il miglior modo per lavorarci. Dividete un foglio di carta a metà in due colonne disegnando una linea verticale al centro. Scrivete l'affermazione positiva sulla sinistra. Immediatamente mentre lo fate, buttate giù sulla sinistra il primio pensiero che vi viene in mente. Questa colonna di risposta è importante. Permette al vostro subconscio di sollevare tutte le obiezioni che vuole, di buttar fuori la spazzatura dal suo sistema.
Scrivete l'affermazione cinque volte in prima persona "Io". Quindi cinque volte alla seconda persona, usando il vostro nome proprio,. Quindi cinque volte alla terza persona, usando il vostro nome proprio.
Usare le tre voci - prima, seconda e terza persona - porta una nuova attitudine nel vostro subconscio nello stesso modo in cui quelle vecchie e distorte ci erano entrate: attraverso ciò che vi siete detti voi stessi, ciò che gli altri vi hanno detto e ciò che avete sentito dire dagli altri.
Il processo risulterà così:"
Dopo la premessa, questo è l'esempio di come le sto applicando io:
mi piace prender cura di me........../sì ma dove ?
mi piace prender cura di me........../ma dove ?
mi piace prender cura di me........../ma non è vero
mi piace prender cura di me........../non dire stupidaggini
mi piace prender cura di me........../chiudi la bocca
a te Ivan piace prender cura di tè.../che brutte idee
a te Ivan piace prender cura di tè.../no, prima viene il lavoro
a te Ivan piace prender cura di tè.../ma se è vero
a te Ivan piace prender cura di tè.../tanto non lo fai
a te Ivan piace prender cura di tè.../tanto non lo fai e non è vero
a Ivan piace prender cura di sè......./tu sei fuori
a Ivan piace prender cura di sè......./con le brutte abitudini non si discute
a Ivan piace prender cura di sè......./è da ridere quest'idea
a Ivan piace prender cura di sè......./e subito dopo non lo fa
a Ivan piace prender cura di sè......./ma fammi ridere

Alcune affermazioni utili per tuttti sono ad esempio:
"io mi accetto, mi incoraggio e credo in me"
"è normale per me conseguire i miei obiettivi"
"io mi incoraggio mi aiuto e mi guido verso i miei obiettivi"
"io mi curo del mio corpo, aspetto, capitale, abbigliamento"
"io sono amato e posso essere amato sempre più"
"mi piace prendermi cura di me"
"l'attività fisica mi fa sentire salutare, forte e felice"
"una buona nutrizione permette al mio corpo di massimizzare il suo potenziale"
"faccio tutto ciò di cui ho bisogno per mantenermi in salute, atletico e sentirmi bene"
"mi prendo il riposo e il relax di cui ho bisogno"
"sono grato per un senso dell'umorismo che mi aiuta a sapere che sono umano"
"l'abbondanza è la mia vera condizione di vita"
"sono pronto ad accettare completamente e gioiosamente l'abbondanza"
"l'universo è totale abbondanza"
"io tratto me stesso come qualcosa di prezioso"
"io ricevo e dono amore generosamente"
"io mi relaziono con intimità nella coppia"
"la mia relazione col partner è di sincerità, comunicatività, rispetto e fedeltà".
ecc...

Ed ecco alcune restanti note di Mundis:
"Se avete avuto una reazione fortemente negativa a qualcuna di queste (le avete trovate irrazionali, assurde, anche orripilanti) allora quelle sono precisamente le prime con cui dovreste iniziare a lavorare. Una potente risposta negativa spesso inidca cha una data affermazione sta collidendo testa a testa con il suo opposto, che è una distorta convinzione profondamente radicata nel vostro subconscio. E queste sono le prime che dovete sradicare.
E' meglio lavorare su una singola affermazione alla volta. Scrivetela come detto sopra, due volte al giorno, per un periodo da 10 a 14 giorni. Asicuratevi di usare la colonna delle risposte (probabilmente noterete che le risposte negative diventatno meno violente dopo pochi giorni e alcuni tentativi positivi iniziano a venir fuori. E' il segno che il vostro subconscio sta abbandonando la ferocia della sua resistenza iniziale). Scrivetele un ultimo giorno senza la colonna delle risposte, permettendogli di radicarsi incontestate. Quindi prendetevi due tre giorni di pausa, dopo i quali potete ricominciare di nuovo con una nuova affermazione.
Potete create le vostre affermazioni da soli, indirizzandole a specifici bisogni. Prima, identificate l'assunto negativo. Per esempio "sono sempre nervoso quando mi chiedono q.c.". Quindi rovesciatelo al suo opposto, stando attenti di usare solo linguaggio positico: non scivetelo in un modo che sembra positivo ma che di fatto contiene anche un sottinteso negativo o invita a un'associazione negativa. "Io non sono mai nervoso quando mi chiedono q.c." non è molto d'aiuto. Contiene parole negative e elementi di sofferenza e diniego".
Riproviamo. Affermazione positiva: "più gli altri mi chiedono più felice e confidente divento".
Ricordate, il vostro iniziale scetticismo o anche repulsione all'affermazione è irrilevante ai fini del suo impatto. Se le FARETE, inizieranno a FARE per voi."

Nessun commento:

Etichette

i Commenti al blog